lunedì 10 novembre 2014

Koko, il mio ristorante giapponese preferito a Firenze

Effettivamente non ci avevo mai pensato ma visto che adoro il cibo giapponese e provo sempre ristoranti nuovi nella mia città, ed essendo Firenze ce ne sono tanti, perché non parlarvene anche a voi? E magari chi sta nella mia stessa zona, o fosse anche solo di passaggio, può provarli!
Oggi comincerò col parlarvi dell'ultimo ristorante che ho provato a Firenze e che è saltato subito in cima alla mia classifica personale!
Si chiama Koko e l'ho scoperto per puro caso, perché quel giorno, una domenica a pranzo, il ristorante giapponese in cui sarei voluta andare (quello a nastro, il Kome vicino a piazza Santa Croce) era chiuso!!!T^T
Che poi io dico, si può stare chiusi di domenica se si è un ristorante??!Cmq vabbè, lasciamo stare, anche perché alla fine, se non fosse stato così, non avrei mai provato Koko.
Qui sotto vi inserisco il link del ristorante, se volete potete andare a sbirciare oltre a trovare tutte le informazioni come contatti ecc.
http://www.kokorestaurant.it/ita-tatami.php
Allora, vi dico subito che è un ristorante parecchio esclusivo, non che io vada pazza per i locali supermodaioli, anzi preferisco posti più semplici e alla mano, ma devo ammettere che nonostante l'ambiente molto elegante il personale è carinissimo ma soprattutto il cibo è qualcosa di impareggiabile. Mai mangiate delle cose così deliziose!*^*

Queste sono solo alcune delle cose che ho mangiato!^_^
Ed è proprio per questo che è diventato immediatamente il mio sushirestaurant preferito.
Certo, come potrete immaginare o come avrete potuto vedere dal sito, i prezzi non sono molto economici ma vi garantisco che ne vale assolutamente la pena e poi ogni tanto, ma solo ogni tanto, ce lo possiamo anche permettere uno strappo alla regola.^_^

Aaaahhhh....questi gyoza erano buonissimi!!!!!!
Solitamente vado in posti molto più economici, magari con menù a prezzo fisso, oppure, come vi ho già detto, in quelli con il nastro. Ma allora, vi chiederete voi, perché proprio questo, tra l'altro il più caro, è diventato il mio preferito? La risposta è semplice, tutti gli altri ristoranti che ho provato, per quanto buoni, nei sapori e nei piatti si assomigliano tutti.
Oggigiorno mangiare giapponese è diventata più una moda che una vera e propria passione o necessità (come nel mio caso.-.-") quindi credo che anche molti locali siano nati cavalcando questa nuova onda di popolarità della cultura giapponese. Ho visto posti in cui i cuochi erano tutto tranne che giapponesi e per me, (scusate se lo dico perché so che qualcuno non la penserà affatto come me), un vero ristorante giapponese deve avere un cuoco giapponese, perché il loro cibo non è fatto di sola tecnica ma c'è dietro tutto un mondo che noi non possiamo nemmeno immaginare e che solo loro sanno trasmettere nei piatti grazie alle loro innate abilità. L'ormai famoso sushi non è un semplice cibo da mangiare, ma è anche un qualcosa da osservare, ammirare, respirare e solo alla fine gustare.
Dalla preparazione all'impiattamento, per me è pura arte da mirare e rimirare.
In questo ristorante ho potuto respirare un'atmosfera completamente diversa dal solito, ma soprattutto ho assaggiato piatti che in un lampo mi hanno riportato al mio viaggio in Giappone (nella ormai lontana primavera del 2010 T^T).
Quindi, scusate se mi sono dilungata ma il mio punto di vista è questo: SI alla miriade di ristoranti super economici dove poter mangiare sushi e co. a volontà (e per fortuna delle nostre tasche che ci sono!!!).
Ma se poi, di tanto in tanto, vogliamo "assaporare" un po' di Giappone, quello vero intendo, scegliamo con cura il nostro ristorante.
Io il mio l'ho trovato, si chiama Koko.

Nessun commento:

Posta un commento

Sempre super felice di sentire cosa ne pensate di questo tanto pazzo quanto incredibile mondo!^_^